Aggiornamento: la presentazione romana è stata annullata

AGGIORNAMENTO: Con un dispiacere immenso, sono costretta a cancellare la presentazione romana di Aurora nel buio di venerdì 22 settembre, all’interno della mostra heArts – Exhibition by 31 Women di Laura Penna.

Invito tutti a visitare la mostra, che rimarrà aperta fino al 30 settembre all’interno dello spazio espositivo SALA BLU (La Clessidra – via teatro di Pace, 3). HeArts è un moderno omaggio a Peggy Guggenheim, che nel 1942 inaugurò la galleria newyorkese Art of This Century con la mostra 31 Women, un inno all’arte al femminile.

Attraverso i suoi scatti, Laura Penna scrive oggi una nuova storia: 31 donne italiane forti nell’arte, nello sport, nella musica e nel teatro, fotografate da una donna. Tra quegli esposti, troverete anche il mio ritratto, in vendita insieme agli altri in una serie unica e numerata (scatto digitale, stampa fine art su carta Hahnemüle matt fibre, 200 g. Tiratura unica e numerata, 22×35 cm.

Tra le altre cose, Laura è l’autrice dello scatto che mi ritrae nel retro di copertina di Aurora nel buio.

Da dove nasce questa collaborazione? Dalla stima, dall’amore per l’arte e… dall’orgoglio di essere donna.

Lo scorso anno, Laura mi aveva chiesto di essere una delle sue 31 donne/piccole guerriere che in Italia lavorano, lottano e crescono, facendo qualcosa di significativo. Ho accettato, onorata per la richiesta, l’ho fatto nonostante la timidezza e il giorno dello scatto è nato anche quello che vedete in terza di copertina del romanzo.

Da non perdere, durante l’evento di venerdì a cui purtroppo non potrò partecipare, ci sarà una performance di pittura live di Gerlanda Di Francia, altra artista presente nel progetto di Laura. Ovviamente, questa sarà un’occasione per tutti per ammirare gli scatti del progetto «heArts». Un incontro immerso nell’arte, tutto al femminile.

 

Fabio Volo come Barbara Baraldi?

Chi mi segue su facebook ha già visto la foto in alto: è stata scattata a Roma il 17 aprile 2010, in occasione della presentazione del mio romanzo Lullaby – La ninna nanna della morte. L’autore dello scatto è Rino Bianchi, fotografo professionista romano che per l’occasione ha lavorato in analogico per ottenere foto dall’aspetto retro.

Immaginate la mia sorpresa nel trovare, sul settimanale «Oggi» del 14 dicembre, una foto di Fabio Volo pressoché identica a quella scattata da Rino Bianchi! A parte il soggetto, naturalmente 🙂 Inutile sottolineare che il fotografo è un altro. Una coincidenza che – lo ammetto – mi ha fatto parecchio sorridere.

Fabio Volo e Barbara Baraldi
Barbara Baraldi e Fabio Volo?

Lullaby su Dillinger.it – Nessuno può fuggire quando è arrivata la sua ora

Chiara Pasqualini ha scritto di Lullaby e della presentazione romana del romanzo in questo articolo pubblicato su Dillinger.it:

Ha capelli castani. Di un colore che al sole ricorda una particolare sfumatura del grano pronto.
E occhi grandi. Azzurri. E limpidi.

La pelle bianca e il rossetto rosso scarlatto che contrasta con il resto mantenendo un’armonia incredibile.

Ed è così che l’ho vista per la prima volta, un anno fa, a Roma.
A via del Pellegrino. In una libreria, per una sua presentazione che aveva affidato a me. Senza nemmeno conoscermi. Continue reading

Qualche foto dalla presentazione di Lullaby a Roma il 17 aprile 2010

Una presentazione che mi ha emozionata. Un grazie di cuore a Enzo e Alessandra dell’organizzazione del ciclo Corpi Freddi – Itinerari noir e tutte le persone coinvolte in questo evento. Ecco alcune foto in ordine sparso. Nella mia pagina su Facebook sono visibili anche i video della presentazione.

da sinistra: Enzo Bodycold, Barbara Baraldi e Alessandra Buccheri
da sinistra: Enzo Bodycold, Barbara Baraldi e Alessandra Buccheri - foto a cura dei Corpi Freddi
Barbara Baraldi
Barbara Baraldi- foto a cura dei Corpi Freddi
Enzo Bodycold, Barbara Baraldi e Alessandra Buccheri
Enzo Bodycold, Barbara Baraldi e Alessandra Buccheri- foto a cura dei Corpi Freddi
Barbara Baraldi - Foto di Nicoletta Montemaggiori
Barbara Baraldi - Foto di Nicoletta Montemaggiori
Enzo Bodycold, Barbara Baraldi e Alessandra Buccheri
Enzo Bodycold, Barbara Baraldi e Alessandra Buccheri
Un momento delle letture di Lullaby
Un momento delle letture di Lullaby - foto www.impressionarte.it

Foto www.impressionarte.it
Foto www.impressionarte.it

Il resoconto della presentazione a cura del portale impressionarte.it:

Presentazione del libro “Lullaby – La ninna nanna della morte” di Barbara Baraldi

Scritto da Marco, Marzia, Silvia, Domenica 18 Aprile 2010 11:32

Impressionarte, rappresentata dal Responsabile Artistico, il Responsabile Creativo e il Responsabile della Fotografia testimonia la presentazione del libro “Lullaby – La ninna nanna della morte” l’ ultimo inedito di Barbara Baraldi, dama gotica del panorama letterario italiano contemporane presso la Libreria Rinascita a Roma. Lullaby La giovanissima e talentuosa scrittrice ha descritto e commentato i tratti caratterizzanti del romanzo, un misto tra gotico, horror e fantasy. Tre i temi cardine invididuati nel romanzo: la femminilità, intesa come purezza espressiva, la quotidianità, gabbia distintiva di questa opera e l’horror, inteso stavolta come paura ed ossessione per la normalità.

Il romanzo intende affascinare il pubblico sin dalle prime pagine: un prologo temporale avvicina inizialmente il lettore alle vicende della storia, per poi riallontarlo subito non appena inizia il racconto vero e proprio. Durante la presentazione, accompagnata dalla lettura di alcuni passi del romanzo, la scrittrice ha tenuto a sottolineare la meticolosità e la cura dedicata durante la stesura di questo romanzo, durata ben cinque anni. Questa opera ha saputo dimostrare come anche nella scrittura sia importante la contaminazione derivata da più flussi espressivi congiunti: la musica, la favola, l’horror possono coesistere pacificamente e trovare rifugio tra le pagine bagnate da una stuzzicante quotidianità.

Articolo pubblicato su Impressionarte

Sabato 17 aprile a Roma, Giovedi 22 aprile a Milano

Lullaby-roma-milano
Lullaby a Roma e a Milano

  • Sabato 17 aprile appuntamento alla libreria Rinascita ostiense per la presentazione di Lullaby – La ninna nanna della morte, nell’ambito della rassegna Itinerari noir organizzata da Angolo nero e Corpi freddi
    Relatori Enzo “Bodycold” e Alessandra Buccheri
    Inizio ore 18:00 presso libreria Rinascita ostiense – via Prospero Alpino 48 – ROMA
  • Giovedì 22 aprile appuntamento alla libreria Mursia – spazio Milanonera per la presentazione di Lullaby – La ninna nanna della morte.
    Relatore Stefano di Marino.
    Inizio ore 19:00 presso libreria Mursia, spazio Milanonera – via Galvani 24 – MILANO

Lullaby: la recensione del magazine Fuori le mura

Lullaby – La ninna nanna della morte

lunedì, 29 marzo 2010
di Michele Ponte

Giada, Marcello e un po’ anche Luana, sono i protagonisti dell’ultimo romanzo di Barbara Baraldi, “Lullaby – La ninna della morte”, edito da Castelvecchi.

Giada, la Bambina Nera, è quel tipo che da bambina si apprezza tanto e poi, ma con la quale, man mano che cresce, non si vuole più avere niente a che fare.

Marcello non è solo il classico scrittore fallito senza futuro, ma è il re di questa razza, visto che è costretto a mantenersi con la pensione della madre. Continue reading